S Anna in Castello chiesa annessa al monastero in cui visse Suor Arcangela e da cui scrisse

ARCANGELA TARABOTTI MONACA FORZATA

 

Arcangela Tarabotti, monaca forzata del Seicento veneziano,

mi parlò per la prima volta di una donna violata. La Monaca di Monza, ai tempi del liceo, non era riuscita a sortire quell’effetto in me, ero ancora troppo piccola.Sono nata dopo le conquiste femministe degli anni Sessanta, quando le classi erano già da tempo miste e i compagni maschi non manifestavano ai miei occhi alcuna superiorità. Al tempo non immaginavo ci fossero stati secoli in cui nascere femmine fosse così pericoloso. Incontrare la scrittura di suor Arcangela Tarabotti, monaca forzata,  ha squarciato un velo. Solo successivamente mi sono resa conto che per le donne la vita non è mai stata facile né la libertà scontata.  Oggi, nei femminicidi, riconosco radici lontane.

Arcangela Tarabotti una delle monache forzate, private della libertà

Non ci sarà nessuna svolta se prima le donne non conosceranno la storia delle donne, un continuum parallelo alla storia degli uomini, non la stessa storia. Dal Medioevo all’Ottocento furono centinaia di  migliaia le ragazze che vestirono l’abito monacale senza avere la vocazione. Questa pratica, che oggi è un reato, ha violato per secoli il diritto inalienabile alla libertà. Suor Arcangela Tarabotti è una di loro.  Tuttavia non vi è traccia di loro nelle antologie o nei libri di storia. Si è parlato molto, e meno male, dei roghi delle streghe, ma delle monache forzate, quasi per nulla. Fare propria la storia delle donne porterà alla riappropriazione di una memoria, di una tensione verso la libertà vera. Porterà  alla consapevolezza di una parità non ancora raggiunta e di una femminilità troppe volte svenduta, dagli uomini, padri, mariti e fratelli, dalle Istituzioni temporali e religiose, e anche, a volte, dalle stesse donne.

Questa svolta potrebbe essere generativa di un nuovo umanesimo, perché le donne generano vita non solo quando partoriscono i figli.

1 thought on “ARCANGELA TARABOTTI MONACA FORZATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *